Ricette Cucina

Tradizione e dieta mediterranea

Ricette cucina: i prodotti della tipica e succulenta cucina Mediterranea sono noti per la loro appetitosità ma altresì per i loro benefici in quanto le diete sono talvolta prive di sale come il pane; un’usanza che risale al XII secolo e che persino il sommo Poeta Dante lo ricorda in una delle sue commedie. I tozzi di pane, o il pane stantio, non viene buttato ma riutilizzato per l’elaborazione di succulenti ricette.

Un’altra peculiarità della ricette cucina toscane sono l’uso di carni bianche e di selvaggina allevate in rigogliosi pascoli e che hanno rappresentato e rappresentano ancora oggi i menu per le grandi occasioni.

Per non tralasciare i formaggi  come il pecorino toscano o la ricotta e il raveggiolo tra i formaggi molli e i dolci come il famosissimo panforte di Siena o la zuppa del duce (tiramisu) ed altre torte facenti parte della buona pasticceria toscana.

Anche i vini giocano un ruolo importante in quanto tutti di ottima qualità; basti pensare che nella carta dei vini vin sono ben 25 etichette con la denominazione DOCG.

Ricette Cucina Toscane

Antipasti: Panzanella; crostini di milza; crostini cavolo nero e lardo; i coccoli; fiori di acacia fritti; acciughe con cipolline e crostini toscani.

Primi piatti: Pennette all’aragosta; linguine al sugo di serra; pappa al pomodoro; pecora in umido; zuppa di farro; zuppa fagioli e bietole; tortelli di patate; sugo alla contadina; ortolana della nonna Azelia; minestra di legumi; farinata al cavolo nero; crespelle alla fiorentina; coniglio in umido e sugo; panzanella e ribollita.

Secondi piatti e contorni: Fagioli con l’uovo; acciugata o salsa del valdarno; polpette fritte; polpettone alla lucchese; sedani ripieni; trippa alla fiorentina; stiracchio francesina o lesso rifatto; fagioli all’uccello con salsicce; peposo di petigliolo; fagiano con le prugne; fagiano allegro poesia di “Vettius”; polpettine al pomodoro; lingua di vitella in dolce e forte; fegato al pomodoro; fegatelli di bracale; fagiano in salmi; cipreino di fegatini di pollo; cinghiale ai funghi porcini; buglione; braciole in umido e sedani; anatra in porchetta; pecora in umido; coniglio in umido e sugo e bistecca alla fiorentina.

Pesce: Pennette all’aragosta; linguine al sugo di serra; baccalà alla livornese; baccalà in dolce e forte; minestra di pesce; zuppa rustica di mare; guazzetto; baccalà sulla brace; aringa all’ortolana; cacciucco e acciughe con cipolline.

Dolci: Torta di semolino e cioccolato; frittelle di riso; schiacciata con l’uva; pan di ramerino; sfratti; scarpaccia viareggina; marmellata di fichi e limoni; gattò; dolce di pane; castagnaccio aromatico; cantucci di prato; fiori di acacia fritti e schiacciata alla fiorentina.

Vini: le 25 DOCG italiane; la cantina privata; vini spumanti; vini rosè; vini rossi; vini bianchi; la teoria dell’abbinamento; i bicchieri e il vino che parla.