Spoleto

Influenze di epoca romana

Spoleto si trova in provincia di Perugia all’estremità meridionale della Valle Umbra o Valle Spoletana (estesa pianura alluvionale nell’antichità occupata dai laghi Clitorius e Umber), sviluppatasi sul basso promontorio collinare del Colle Sant’Elia.

Con le sue influenze di epoca romana, la città è un’elegante signora abbellita dalle tipiche stradine medievali. Fu Ducato longobardo e successivamente un rilevante centro dello Stato Pontificio. Importanti siti si trovano in loco come l’Arco di Druso del 23 d.C. nella chiesa romanica di Sant’Ansano, il Teatro Romano risalente ai primi anni dell’Impero romano, la Basilica paleocristiana del IV secolo di San Salvatore, la Chiesa di San Gregorio Maggiore con la zona absidale e il presbiterio rialzato, la Chiesa di San Domenico e la Chiesa di San Ponziano entrambe del XII secolo, la Basilica di San Pietro con bellissimi bassorilievi che decorano la facciata del duecento, il Ponte Romano a tre arcate conosciuto anche con l’appellativo di “Sanguinario” e l’Anfiteatro del II secolo d.C., oltre alla Cappella Eroli con gli affreschi del Pinturicchio e la Cappella delle Reliquie con all’interno la statua del trecento raffigurante la Madonna con il Bambino.

Il Ponte delle Torri di epoca romana eretto da dieci arcate con un’altezza di ottanta metri e una lunghezza di duecentotrentametri, collega la Rocca del 1352 alle pendici di Monteluco che sovrasta la cittadina. Per gli ancoreti che in queste zone posero le basi a partire dal VII secolo, Monteluco era il monte sacro per eccellenza, infatti vi fondarono il convento di San Francesco e la Chiesa di San Giuliano a pochi chilometri dal centro cittadino.

Il maestoso Duomo costruito nel XII secolo con interni di gran valore con la facciata impreziosita da mosaici bizantini, la Chiesa romanica di Sant’Eufemia del XII secolo affacciata alla scalinata che porta a piazza Duomo con i suoi preziosi ornamenti oltre al Palazzo Aronni e la Chiesa di Santa Maria della Manna d’Oro.

Le feste paesane di Spoleto

Molteplici sono le manifestazioni che hanno luogo: ricordiamo però il Festival dei Due Mondi o Spoleto Festival quale manifestazione internazionale di cinema, teatro, musica, arte, cultura, balletto e spettacolo che ha luogo ogni anno in città.